logo Centro Yoga Vento d'Oriente
                     
Home page Vento d'Oriente
Chi siamo
Cosa facciamo
Rubriche
Testi di Yoga,Reiki e Ayurveda
Posizioni Yoga
Links
Orari e costi dei corsi di Yoga
News
Dove siamo
Contatti
 



FENG SHUI

L’antica arte del Feng Shui basata sulla saggezza cinese e sul buon senso è in grado di equilibrare e armonizzare l’ambiente per il proprio benessere personale.
Il Feng Shui nasce in Cina circa 6000 anni fa. Fu codificato intorno al 2626 a.C. in occasione della nascita del Calendario Cinese. In India il Feng Shui prende il nome di Vasthu Purusha. In tale contesto i Mandala (rappresentazioni geometriche simboliche dell’universo) diventano strumenti per armonizzare l’ambiente.
Le mura della casa racchiudono la memoria storica della casa e l’energia delle persone che l’hanno costruita e di quelle che vi sono andate ad abitare.
I punti cardinali rappresentano le porte energetiche attraverso cui passa l’energia del pianeta nella nostra casa.

Nella bussola cinese usata nel Feng Shui i 4 punti cardinali sono invertiti rispetto quelli occidentali, quindi il nord si trova in basso ed il sud in alto.
L’energia del Fuoco entra da Sud. L’energia dell’Acqua da Nord. L’energia del Legno da Est. L’energia del Metallo da Ovest. E nel nucleo centrale risiede l’energia della Terra.
Il Feng Shui mette in collegamento tutte queste energie seguendo il ciclo naturale della terra: l’acqua spegne il fuoco, il fuoco brucia il legno, il metallo taglia il fuoco e la terra dirige l’acqua.

I Nodi di Hartmann. E’ importante innanzitutto individuare in una casa l’eventuale presenza dei nodi di Hartmann particolarmente nocivi per la salute dell’individuo. Ernst Hartmann (1915-1992), medico tedesco, fondò negli anni 50 la geobiologia, rifacendosi alla rabdomanzia e all’uso delle bacchette di ottone o ferro. Egli scoprì che il pianeta terra è avvolto da una rete elettromagnetica 2 m per 2.5 m, spessa 41 cm e individuò nei punti di incrocio della rete dei nodi energetici. Stazionare per lunghi periodi su questi nodi secondo gli esperti potrebbe dar luogo a svariati disturbi (geopatie). Per di più se sotto al nodo dovessero esserci anche corsi d’acqua sotterranei, falde freatiche o faglie. Se un letto è posizionato su un nodo di Hartmann la persona che vi dorme stabilmente inizierà ad accusare nervosismo, stanchezza, insonnia e nel tempo passerà a malattie più gravi (cancro..) che andranno a colpire proprio l’organo vitale del corpo corrispondente al nodo di Hartmann.

La Mappa del Bagua. E’ inoltre possibile conoscere le corrispondenze tra le zone della casa e gli aspetti della propria vita attraverso la Mappa del Bagua. Nella tradizione cinese questa mappa prende la forma di un ottagono ad otto sezioni (Carriera, Aiuti-Amici, Studio-Conoscenza, Creatività, Famiglia-Salute, Relazioni-Affetti, Ricchezza-Fama) che circondano il centro tai chi (Salute-Armonia).

Basta sovrapporre questa mappa alla pianta della nostra casa, facendo coincidere l’ingresso con la prima sezione. E’ possibile anche semplificare il Bagua estendendone gli angoli fino a formare un quadrato da dividere in 9 sezioni.
Il Bagua si basa sulla teoria dei 5 elementi (Fuoco, Terra, Metallo, Acqua e Legno) ed assurge a mappa energetica magica dove il numero 15 si ripete.

Riorganizzando gli ambienti della nostra casa, intervenendo sul posizionamento degli oggetti, sui colori, sui materiali.. secondo il Feng Shui possiamo armonizzare l’ambiente in cui viviamo e migliorare i vari aspetti della nostra vita.

Alcune indicazioni di massima.

Nella zona della carriera bene il richiamo al colore blu.
Nella zona delle relazioni bene foto di coppie felici, il giallo e il rosso.
Nella zona della famiglia bene oggetti che richiamano ad essa.
Nella zona della ricchezza bene l’argenteria, le luci, il rosso, il verde (non fiori finti o secchi).
Nella zona della salute, il centro della casa che rappresenta il Ki (l’energia vitale), è bene che sia sgombro.
Nella zona dei viaggi bene foto di viaggi e i colori bianco e celeste.
Nella zona dei figli ben cose sferiche, una fontanina, il ritratto dei figli, il bianco e il giallo (sconsigliato il blu).
Nella zona della saggezza bene la foto di un Maestro.
Nella zona della reputazione è bene tenere diplomi, coppe, luci, colore rosso, cose che richiamano il fuoco.

Vento d'Oriente, Centro Yoga Roma
 
ultimo aggiornamento
e-mail: sirived@libero.it